chi sono

Adriana Moretto

counselor olistico integrale

BFRP (BACH FOUNDATION REGISTERED PRATICTIONER)

reiki master

istruttore mindfulness immaginale

 

Ciascuno di noi è un  essere unico e irripetibile, sommatoria di esperienze  (in tal senso collegato al passato) e di scelte (e quindi creatore del proprio futuro).

Ma ciascuno è nel qui e ora, in eterno flusso presente: una sequenza di istantanee che, accostate le une alle altre, formano complessivamente il film della vita.

Questa è la mia, almeno per il momento, buona visione...


il passato

 

Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada
(Lord Alfred Tennyson)

 

Cos'è un curriculum? E' una stratificazione di esperienze, un elenco per sua natura parziale in quanto tiene conto solo della formazione, delle esperienze professionali e degli eventi più significativi, non delle comprensioni, delle emozioni, dell'accadere della vita nel suo complesso.

Sono nata a Bassano del Grappa nel 1967. 

Parallelamente alla formazione scolastica (diploma presso il Liceo classico sperimentale G.B. Brocchi di Bassano del Grappa e Laurea in Scienze politiche presso l’Università di Padova), ho iniziato un cammino di crescita personale e di studio dell’uomo nella sua visione olistica, quale unione di corpo, mente e spirito, che prosegue tutt'ora incessantemente.

Ho una formazione come counselor olistico integrale con specializzazioni in tecniche vibrazionali, reiki, fiori di Bach, mindfulness immaginale. Pratico yoga sciamanico, bioenergetica-shaking, sudarshan kriya yoga, meditazione. Conduco gruppi di consapevolezza, corsi sulla lettura dei sogni e sulle pratiche mantriche, sessioni individuali.

La curiosità mi spinge a esplorare, non solo i mondi interiori: appassionata di viaggi ho vagabondato soprattutto nel sud est asiatico e vissuto in Estremo Oriente (India, Birmania, Bali, Sri Lanka, Indonesia, Malesia; Cambogia) entrando in contatto diretto con tradizioni spirituali millenarie.

il futuro

 

Quando si effettua una scelta, si cambia il futuro
(Deepak Chopra)

 
Interrogandomi sul motivo delle scelte effettuate e sulla spinta che sostiene ora le future scelte, si è rivelato il mito che mi muove: portare testimonianza della parte invisibile che nutre e fa manifestare ogni cosa e riconoscere le relazioni che governano il rapporto tra l'invisibile e il visibile.

Questa spinta mi porta ad continue ricerche e approfondimenti, con curiosità, perseveranza, fiducia ma soprattutto con gratitudine ed entusiasmo.

Questa la rotta vento in poppa!



Iscritta nel registro di attestazione di competenza professionale SIAF Italia Counselor Olistico cod. VE353P-CO

Iscritta nel Bach Foundation Registered Pratictioner cod. ITA-2019-0104G

 Professionista disciplinata ai sensi della legge n. 4/2013

P.IVA: 04631540236